Contenuto principale

Messaggio di avviso

torre annunziata cittadinanza attiva il ministro fedeli e raffaele cantone premiano il liceo de chirico

Il Liceo Artistico "Giorgio de Chirico" di Torre Annunziata, diretto dal preside Felicio Izzo, si è aggiudicato il primo premio del concorso "Whistleblower: un esempio di cittadinanza..." indetto dal MIUR con la collaborazione dell'ANAC - Autorità Nazionale Anti Corruzione, con la realizzazione del video intitolato "Fischiatori di Onestà".

 

Il concorso - che ha visto la partecipazione di moltisime scuole da tutt'Italia  - era incentrato sulla importanza della cittadinanza attiva e della denuncia anche delle piccole illiceità. «Un convinto invito all’esercizio della cittadinanza attiva e responsabile che passa attraverso la presa di coscienza e trova la sua piena realizzazione nella esplicita denuncia», come ha detto il dirigente scolastico Felicio Izzo. Il termine whisteblower, in inglese, significa infatti "soffiatore di fischietto" e sta ad indicare per l'appunto la denuncia. La figura del whistleblower è stata introdotta nell'ordinamento italiano con la Legge 190/2012 (cd. Legge Anticorruzione) ed identifica un individuo, o una classe di individui, che riferiscono condotte illecite nel proprio Ente, azienda, e, più in generale, nella propria piccola realtà in cui vivono.

Il premio è stato consegnato dalla ministra Valeria Fedeli e dal presidente ANAC Raffaele Cantone agli studenti della IV A dell'indirizzo Audiovisivo e Multimediale del Liceo "de Chirico", che hanno realizzato il filmato in tutti i suoi aspetti, curandone lo script, le riprese e il montaggio, coadiuvati dai docenti Rita Tomasulo e Antonio Longobardi.

 Video Fischiatori di Onestà